Rubavano auto per usarle come ariete nei furti con spaccata

Rubavano auto per usarle come ariete nei furti con spaccata

Sono finiti ai domiciliari, a seguito delle indagini condotte da squadra mobile di Ragusa e dai commissariati di Vittoria e Comiso, i 2 presunti autori dei furti d’auto utilizzate come ariete nei furti con spaccata ai danni di attività commerciali e non solo. Un terzo soggetto è stato destinatario della misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I malviventi avevano tentato una prima “spaccata”, non andata a buon fine, in danno di un negozio di telefonia di Vittoria, e, successivamente, sono riusciti ad infrangere la vetrina di un bar, rubandone il registratore di cassa.