Inchiesta procura su scontro autobus treno al passaggio a livello

Inchiesta procura su scontro autobus treno al passaggio a livello

La procura iblea ha avviato un’inchiesta sull’incidente ferroviario che ha coinvolto martedì mattina a Vittoria un autobus e un treno regionale che viaggiava sulla tratta ferroviaria Caltanissetta Modica. Lo schianto si è verificato sul passaggio a livello che attraversa la periferia di Vittoria, nei pressi della Fontana della Pace, e per fortuna non ha fatto registrare vittime o feriti. Solo il conducente dell’autobus è rimasto lievemente ferito all’occhio, prima che un carabinieri intervenuto riuscisse a far scendere per tempo gli unici 4 passeggeri dell’autobus, che era partito da Comiso. Il conducente del pullman risulta indagato per disastro ferroviario e delitti colposi di danno. Inoltre sarà sanzionato per le violazioni al codice della strada rilevate dagli agenti del commissariato che hanno operato, ai sensi degli artt. 147 e 158 del codice della strada in relazione ai comportamenti che i conducenti dei mezzi devono tenere ai passaggi a livello.

Per cause da accertare, l’autobus è rimasto di traverso sul passaggio a livello, incastrato sui binari, prima che si abbassassero le sbarre di protezione. Il macchinista del treno in transito, alla vista dell’autobus di traverso, ha fatto quel che poteva per limitare i danni, centrando comunque in pieno l’autobus. trascinato per oltre 300 metri dal punto d’impatto. Il traffico veicolare è andato in tilt per alcune ore. Sono intervenute forze dell’ordine, vigili del fuoco e ambulanze. Come accennato, indagini sono state aperte dalla procura per accertare le cause dell’incidente, che avrebbe potuto comportare conseguenze ben più pesanti. Scossi ma illesi i 4 passeggeri, tutti braccianti agricoli, fatti scendere dall’autobus prima dell’impatto con il treno, mentre l’autista è stato trasportato all’ospedale Guzzardi per la medicazione dell’occhio e del volto, investito da schegge e detriti a seguito dello scontro.