Gravi lesioni ad un 20enne: condannato l’aggressore di 30 anni

Gravi lesioni ad un 20enne: condannato l’aggressore di 30 anni

Con l’accusa di lesioni aggravate un 30enne di Santa Croce è stato condannato a un anno e 2 mesi di reclusione. Secondo l’accusa, il 4 gennaio del 2015, avrebbe causato un trauma cranico giudicato guaribile in 25 giorni ad un compaesano 20enne. I fatti si erano registrati all’esterno di una sala giochi di Santa Croce. La lite era scoppiata per futili motivi.