Controlli dei carabinieri anche in elicottero: denunce per vari reati

Controlli dei carabinieri anche in elicottero: denunce per vari reati

Controlli capillari dei Carabinieri della Compagnia di Vittoria, con il supporto dei colleghi dello Squadrone Eliportato Carabinieri “Sicilia”, mediante mirate attività finalizzate al contrasto del traffico di armi clandestine e sostanze stupefacenti, nonché alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio. Sono state numerose le pattuglie impegnate sull’intero territorio, attraverso l’allestimento di numerosi posti di controllo sia diurni che notturni, con servizi di perlustrazione estesi nelle aree rurali del Comune di Acate e nella periferia della città di Vittoria.

All’esito di serrati controlli e rastrellamenti effettuati dai Reparti operanti, durante i quali sono state controllate 113 persone a bordo di 54 veicoli, di cui 3 sottoposti a sequestro poiché sprovvisti di copertura assicurativa, sono stati conseguiti i seguenti risultati: i militari, a seguito di una perquisizione veicolare, hanno sorpreso un uomo di 38 anni, originario di Vittoria, in possesso di 2 involucri in cellophane, nascosti sotto il sedile posteriore, contenenti 0,66 grammi di cocaina. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro e l’uomo segnalato alla Prefettura di Ragusa in qualità di assuntore;

Denunciati in stato di libertà per il reato di illecito smaltimento di rifiuti un imprenditore edile e un operaio, entrambi di 44 anni e residenti a Vittoria, poiché sono stati sorpresi dai militari dell’Arma in un fondo agricolo privato, mentre scaricavano da un furgone materiale edile di scarto, senza le prescritte autorizzazioni. L’area interessata dalla discarica abusiva è stata sottoposta a sequestro.

I carabinieri della stazione di Vittoria hanno infine denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione abusiva di munizioni un impiegato 36enne, originario di Ragusa, poiché a seguito di perquisizioni personale e veicolare della propria auto, i militari dell’Arma hanno rinvenuto 2 cartucce calibro 12, custodite all’interno del proprio borsello. Le munizioni sono state sottoposte a sequestro.