Spaccio, prostituzione e vandali nel centro storico di Ragusa

Spaccio, prostituzione e vandali nel centro storico di Ragusa

Droga, spaccio, prostituzione e vandali: è da anni che in città sono segnalati continui problemi di ordine pubblico nel centro storico di Ragusa superiore. A chiedere aiuto sono i cittadini, in particolare i residenti e le attività commerciali della zona che a qualsiasi ora del giorno e della notte sono costretti ad assistere a scene poco piacevoli, quando non addirittura estreme. E’ il senso della denuncia che arriva dal presidente della sezione Confcommercio di Ragusa Danilo Tomasi.

“Numerosa ed esagerata la presenza di gente ubriaca – continua Tomasi – con schiamazzi continui, per non parlare di spaccio a vista d’occhio, come se tutto ciò fosse la normalità. E poi la piaga costante della prostituzione. I nostri associati vedono cittadini impauriti, incapaci di intervenire (anche perché tutto ciò non rientra nelle loro competenze), addirittura famiglie che non possono permettersi di fare uscire i propri figli da soli per strada, turisti che scappano e attività commerciali che si spostano in cerca di aree decisamente migliori. Piazza San Giovanni, via Salvatore, via Mario Leggio e zona City: sono queste le zone a rischio – chiude la nota – dove ha vita facile chiunque intenda creare scompiglio”. Confcommercio Ragusa sollecita dunque un aiuto ed un intervento immediato da parte dell’amministrazione comunale oltre che delle autorità competenti, come prefettura e questura.