Migranti positivi tra quelli in fuga a Pozzallo: c’è pure una donna incinta

Due dei migranti fuggiti nell’ambito dell’ultima fuga di massa di lunedì dall’hotspot del porto di Pozzallo sono positivi al covid. In tutto i clandestini positivi sono 64, compresa una donna in stato di gravidanza. La situazione preoccupa i pozzallesi e il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna, il quale ha diramato un appello al governo centrale affinchè garantisca maggiore sicurezza. Il sindaco Ammatuna, reduce da un incontro in Prefettura martedì mattina, ha reso noto di aver ricevuto ampie rassicurazioni circa un potenziamento delle forze dell’ordine sul territorio. Lo stesso Ammatuna aveva inseguito un gruppo di migranti fuggiti dall’hotspot e che si stava dirigendo verso Ispica nel vano tentativo di disperderli per evitare rischi di sorta.