Una trentina di migranti sono scappati dall’hotspot a Pozzallo

Una trentina di migranti sono scappati dall’hotspot a Pozzallo

Trenta migranti tunisini sono scappati nelle scorse ore dall’hotspot del porto di Pozzallo. Il gruppo avrebbe approfittato dell’attenzione delle forze dell’ordine concentrata nella banchina commerciale, dove era attraccata la nave per le procedure di accoglienza e di controllo dei 108 migranti arrivati. E così i clandestini hanno eluso la sorveglianza all’hotspot, facendo perdere le proprie tracce. I 30 migranti fuggiti facevano parte di una ottantina di persone già controllate dal punto di vista sanitario e presenti all’hotspot da qualche giorno.