Omicidio Lucifora: il riesame lascia in carcere il carabiniere

Omicidio Lucifora: il riesame lascia in carcere il carabiniere

Resta rinchiuso nel carcere di Caltagirone il carabiniere sospeso dal servizio Davide Corallo, 39 anni, originario di Modica ma residente a Giarratana, arrestato dai suoi stessi colleghi nell’ambito delle indagini sull’omicidio del cuoco modicano di 57 anni Peppe Lucifora. I giudici del riesame hanno difatti rigettato la richiesta di remissione in libertà e, quindi, l’annullamento dell’ordinanza del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ragusa avanzata dai difensori dell’indagato, che avevano in alternativa chiesto una misura meno afflittiva, tra cui gli arresti domiciliari. L’uomo, in carcere dallo scorso 15 giugno, è al momento l’unico indagato nel delitto. Lucifora fu trovato privo di vita lo scorso mese di novembre nel suo appartamento al quartiere Dente.