Sorpresi a fare surf in piena emergenza coronavirus: denunciati

Sorpresi a fare surf in piena emergenza coronavirus: denunciati

I carabinieri di Vittoria hanno denunciato in stato di libertà 4 vittoriesi per inottemperanza dei provvedimenti emessi dall’autorità in merito all’emergenza coronavirus: i 4, di età compresa tra 49 e 22 anni, sono stati difatti sorpresi dai militari dell’Arma facevano surf a circa 200 metri dalla battigia, davanti al litorale della Riviera della Lanterna, violando le ordinanze emanate a livello nazionale e regionale e volte al contenimento dell’epidemia da covid 19. I carabinieri, dopo aver richiamato l’attenzione dei 4 surfisti, anche attraverso l’utilizzo di avvisatori sonori, li hanno identificati, chiedendo loro per quale motivo non ottemperassero ai vari divieti imposti dalle autorità restando, invece, a casa. I trasgressori hanno ammesso di essere a conoscenza dei divieti, ma allo stesso tempo hanno dichiarato ai militari che le condizioni del mare erano talmente favorevoli per fare surf, che sarebbe stato un peccato non approfittarne. Al termine degli accertamenti di rito, i 4 vittoriesi sono stati dunque denunciati all’autorità giudiziaria di Ragusa.

Immagine di repertorio