Indagata per epidemia colposa infermiera ospedale Modica

Indagata per epidemia colposa infermiera ospedale Modica

La procura di Ragusa ha indagato per epidemia colposa l’infermiera dell’ospedale Maggiore di Modica trovata positiva al coronavirus. Quando fu confermata la positività della donna, il 19 marzo il laboratorio analisi fu temporaneamente chiuso per un giorno per procedere alla sanificazione dei locali. Tutti gli altri dipendenti, sottoposti ai tamponi, erano risultati negativi. Ora la procura ha aperto un fascicolo e sono state avviate le indagini per verificare se la donna avesse avuto sintomi che potevano farle sospettare di essere infetta mentre si trovava in servizio ed acclarare dunque eventuali responsabilità.