Covid 19: in quarantena i soggetti venuti a contatto con la modicana

Covid 19: in quarantena i soggetti venuti a contatto con la modicana

In tempi record sono stati rintracciati tutti i contatti che la cittadina modicana, partita dal nord e atterrata a Catania domenica mattina, ha avuto fino al momento del ricovero all’ospedale Maggiore di Modica in quanto risultata positiva al coronavirus. Grazie alle indagini della polizia locale di Modica diretta dal comandante Saro Cannizzaro e dal suo vice Giorgio Ruta, gli agenti hanno ricostruito i movimenti dell’anziana. Sono stati messi in quarantena tutti i membri della famiglia del tassista che era partito da Modica per andare a prendere la donna a Fontanarossa. L’uomo, sentito dalla polizia locale, ha dichiarato di non aver avuto nessun contatto al di fuori della propria famiglia, se si fa eccezione per un uomo che è stato accompagnato martedì mattina a Giarratana.

Il passeggero del taxi è stato quindi rintracciato e messo in quarantena. Agli agenti ha dichiarato di essersi recato in un negozio a Modica per fare la spesa. L’attività è stata chiusa immediatamente, mentre il proprietario e altri 2 soggetti sono stati a loro volta messi in quarantena, così come i componenti dell’equipaggio dell’ambulanza del 118 che sono venuti a prendere la paziente a casa sua, dove era in isolamento volontario. La donna è stata nel frattempo trasferita dal reparto di malattie infettive a quello di terapia intensiva.