Sequestrata discarica abusiva di inerti: denunciato un comisano

Sequestrata discarica abusiva di inerti: denunciato un comisano

La polizia provinciale ha sequestrato una discarica abusiva di materiale di inerti, provenienti dalle attività di demolizione, che insisteva su un’area di mille metri quadrati in territorio di Vittoria, in contrada Pozzilli, lungo la strada provinciale n. 3 sotto Chiaramonte Acate e ha denunciato un comisano di 49 anni all’autorità giudiziaria per violazione del codice dell’ambiente e in particolare per aver svolto attività di gestione non autorizzata di rifiuti. Il gip del tribunale di Ragusa Eleonora Schininà ha confermato il sequestro.

La persona denunciata è stata trovata nei luoghi a seguito di un controllo del nucleo ambientale della polizia provinciale. Gli agenti hanno potuto appurare la presenza di rifiuti di inerti con la consequenziale realizzazione di una discarica abusiva ed utilizzando i rifiuti senza preventivo trattamento, come materiale di riempimento e successivamente compattati meccanicamente, trasformando, di fatto, l’area in un deposito a carattere tendenzialmente definitivo di rifiuti speciali. Tale attività ha apportato una modifica dello stato dei luoghi arrecando una situazione di degrado, creando condizioni di diretta conseguenza sull’ambiente per la presenza del materiale inerte destinato comunque all’abbandono, in violazione ai dettami di cui al codice dell’ambiente.