I ladri ai tempi del coronavirus: arrestati in 3 dai carabinieri

I ladri ai tempi del coronavirus: arrestati in 3 dai carabinieri

I ladri ai tempi del coronavirus: i Carabinieri della Stazione di Ispica, con il supporto del personale dell’Aliquota Radiomobile, ha arrestato per furto aggravato in abitazione e tentato furto in un’altra abitazione 3 rumeni di 19, 21 e 35 anni. I militari hanno individuato un auto con a bordo i 3 soggetti che, inizialmente, alla vista del controllo, si sono dati alla fuga. Dopo un breve inseguimento, i 3 soggetti sono stati fermati e sottoposti a perquisizione del vicolo, ed è stata rinvenuta la refurtiva proveniente da un precedente furto e consistente in piccoli elettrodomestici e materiale da giardinaggio. Le successive indagini hanno permesso di comprendere che i 3 soggetti, in una prima fase, avevano tentato di introdursi in un’abitazione di vacanza di contrada Timponelli e successivamente avevano eseguito il furto, esercitando violenza sulle cose, in un’abitazione di contrada Margio. Al termine dell’operazione la refurtiva, del valore di diverse migliaia di euro, è stata restituita al legittimo proprietario. I 3 rumeni sono stati anche denunciati in stato di libertà per la violazione delle disposizioni del Decreto Presidente Consiglio dei Ministri che vieta la circolazione se non per motivi di lavoro, salute o estrema necessità.