Rubavano carburante nei cantieri autostradali: 2 arresti

Rubavano carburante nei cantieri autostradali: 2 arresti

Due rumeni di 29 e 30 anni sono stati sorpresi dalla polizia a rubare carburante dai cantieri autostradali della costruenda autostrada Siracusa Gela. I 2 ladri avevano lasciato la loro Bmw aperta e pronta alla fuga. Accorgendosi dell’arrivo della polizia, avevano tentato di dileguarsi nelle campagne limitrofe, ma sono stati raggiunti e bloccati dopo un breve inseguimento. I 2 rumeni vivevano in un caseggiato rurale nelle campagne di Ispica e uno di loro era il proprietario della Bmw. Gli agenti hanno riscontrato la manomissione dei tappi dei serbatoi di alcuni dei mezzi del cantiere, rinvenendo 8 taniche da 25 litri ciascuna, piene del gasolio appena rubato, e un tubo di gomma. Il gasolio rinvenuto era pari a 200 litri. La perquisizione domiciliari ha consentito quindi di rinvenire un grosso contenitore di plastica contenente altri 200 litri di gasolio, che, secondo la ricostruzione dei fatti, erano stati rubati in precedenza. Le manette sono dunque scattate per furto aggravato in concorso e ricettazione. Ora sono ai domiciliari.