E’ giallo sul ritrovamento del cadavere a Vittoria: autopsia

E’ giallo sul ritrovamento del cadavere a Vittoria: autopsia

L’unico dato al momento certo della macabra scoperta di un cadavere domenica scorsa alla periferia di Vittoria è che il corpo, di sesso maschile, si trovava lì da qualche settimana, essendo in avanzato stato di decomposizione. In queste ore si sta procedendo all’identificazione, resa difficoltosa ovviamente dalle condizioni del corpo: non sono stati trovati né documenti né altri elementi utili in tal senso. Solo l’autopsia potrà stabilire l’esatta data del decesso, e soprattutto la causa. Nessuna ipotesi può quindi al momento essere esclusa. Tra quelle al vaglio la possibile scomparsa di qualche persona nella zona dell’Ipparino o in quelle immediatamente adiacenti. Gli inquirenti stanno accertando eventuali denunce in tal senso. Non è neanche escluso possa trattarsi di un bracciante agricolo o di un clochard, forse straniero. Il cadavere è stato scoperto per caso, riverso in un appezzamento di terreno in via Giuseppe Lo Sperso, in una zona poco trafficata tra il mercato ortofrutticolo e la discarica comunale. L’area è stata transennata dalla scientifica per preservare eventuali indizi e capire se l’uomo sia morto nel luogo del ritrovamento o vi sia stato portato da qualcuno in un secondo tempo, scenario questo che porterebbe ad escludere cause naturali. Risposte certe sono dunque attese per le prossime ore.