Nessun danno erariale a Scicli: assoluzione per l’ex sindaco Susino

Nessun danno erariale a Scicli: assoluzione per l’ex sindaco Susino

Non ci fu danno erariale: la Corte d’appello della Corte dei Conti ha quindi assolto l’ex sindaco di Scicli Franco Susino dal reato contestato. La sentenza di primo grado, che aveva visto Susino condannato lo scorso anno al risarcimento nei confronti dell’ente di 21.000 400 euro, è stata ribaltata. Franco Susino per i giudici della Corte di Appello non commise alcun atto illegittimo conferendo ad un soggetto esterno all’ente l’incarico in materia di contabilità e tributi per chiudere le falle del bilancio dell’ente e risanare i conti. Nel processo di primo grado fu riconosciuto che i compensi che erano stati erogati all’esperto costituivano danno per le finanze comunali, considerato che l’oggetto dell’incarico risultava generico e non del tutto pertinente. Franco Susino aveva presentato ricorso in appello ed i giudici gli hanno dato ragione stabilendo che l’incarico era finalizzato al raggiungimento di obiettivi importanti quali il risanamento delle casse comunali. Susino, come si legge nella sentenza, ha agito “Nell’esclusivo fine di evitare il rischio incombente del dissesto finanziario del Comune”.