In isolamento per Coronavirus 5 pozzallesi su una nave da crociera

In isolamento per Coronavirus 5 pozzallesi su una nave da crociera

Ci sono anche 5 pozzallesi (3 facenti parte dell’equipaggio come macchinisti e 2 passeggeri) tra le oltre 3.700 persone in isolamento su una nave da crociera, la Diamond Princess, che si trova in quarantena al porto di Yokohama, praticamente da inizio mese. I 5 pozzallesi, così come gli altri 30 italiani a bordo della nave, stanno bene. Nessuno di loro quindi finora ha contratto il temibile virus, che avrebbe invece colpito una sessantina di passeggeri. Per il momento le autorità giapponesi hanno sottoposto a test solo 273 passeggeri su 3.700, quelli che presentavano sintomi come tosse o febbre, oppure che erano entrati a stretto contatto con loro, e ben 61 sono risultati infetti, uno è in condizioni critiche. Tutti gli altri, compresi gli italiani, restano in quarantena a bordo, in attesa di capire se svilupperanno sintomi.

L’isolamento è stato deciso lunedì, quindi per esaurire le due settimane di incubazione mancano ancora dieci giorni, da passare chiusi dentro le cabine, alcune senza balcone, con un’ora d’aria a rotazione sul ponte. Le testimonianze che arrivano dalla nave sono le più diverse, tra noia e apprensione. Nelle ultime ore in Cina sono stati registrati 73 nuovi decessi legati al Coronavirus, tra cui quello di Li Wenliang, il dottore che tra i primi aveva avvertito sulla pericolosità del contagio, ma che era stato ignorato.