Truffò online una donna di Modica: imputato condannato a 6 mesi

Truffò online una donna di Modica: imputato condannato a 6 mesi

E’ finito con la condanna dell’imputato alla pena di 6 mesi di reclusione e 200 euro di multa il processo per una truffa on line ai danni di una signora modicana. Imputato era un 30enne di Favara, condannato anche al pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva pari a 952 euro, oltre alla spese sostenute dalla parte civile per la costituzione a giudizio. Il giudice ha sospeso la pena, ma a patto che l’imputato versi la somma truffata alla donna, che, qualche anno fa, aveva contattato l’imputato tramite un sito di annunci online. L’uomo aveva messo in vendita un motore d’auto. La signora, dopo avere contrattato il prezzo, aveva fatto una ricarica di 950 euro su postapay in favore dell’imputato, come concordato, ma il motore non è mai arrivato a Modica. Alla donna non è rimasto altro che denunciare l’uomo alle forze di polizia che sono risaliti alla sua identità.