Arrestato il guidatore dell’auto del sinistro in cui è morta una donna

Arrestato il guidatore dell’auto del sinistro in cui è morta una donna

E’ stato arrestato il lituano di 41 anni, residente a Lentini, alla guida della Bmw 320 che venerdì scorso a Modica, sulla statale 115 Modica Ispica, ha causato l’incidente stradale autonomo in cui ha perso la vita la passeggera, la 44enne ucraina Yulia Ivantes, da tempo residente a Modica. Dagli accertamenti effettuati dagli inquirenti, l’uomo è risultato avere un tasso alcolemico di 6 volte superiore a quello massimo consentito dalla legge per mettersi alla guida. L’uomo, che aveva perso il controllo dell’auto nell’abbordare una curva, sfondando un muro di calcestruzzo, è stato arrestato per omicidio colposo stradale. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ragusa ha convalidato l’arresto del 41enne, ora ai domiciliari in ospedale, dove si trova tuttora ricoverato a seguito delle lesioni riportate nell’impatto. Dopo i funerali, il corpo della giovane vittima è stato posto sotto sequestro per l’esame autoptico disposto dall’autorità giudiziaria.

L’incidente autonomo si era verificato nella serata di lunedì sulla Modica Ispica, in contrada Beneventano, nei pressi della curva dove si trova la stele dedicata al pilota automobilistico Gigi Olivari. La donna era deceduta sul colpo poco dopo lo schianto contro il muro che delimita la carreggiata.