Prezioso olio su tela? No, collaudata truffa a domicilio

Prezioso olio su tela? No, collaudata truffa a domicilio

Era un distinto ed affabile 38enne in trasferta da Acireale il truffatore seriale che si presentava in casa degli anziani come venditore di opere d’arte di altissimo valore, mentre in realtà si trattava di falsi. L’uomo è finito in manette. Le vittime designate, come accennato, erano persone anziane per lo più abitanti in villette o case fuori dal centro abitato. L’arresto è stato eseguito dai carabinieri di Ragusa e l’uomo è stato fermato proprio mentre usciva dalla casa di un’anziana alla quale aveva appena venduto un quadro, ovviamente falso, facendosi consegnare un acconto di 500 euro. Un parente della donna, insospettito dalle visite ricevute dalla signora da parte del 38enne che voleva venderle un quadro della “Madonna delle Grazie”, spacciato per un prezioso olio su tela del valore di 2.000 euro circa, aveva deciso di chiamare i militari. L’anziana donna, credendo che si trattasse di un’opera originale e di altissimo valore, aveva consegnato in contanti la somma di 500 euro come acconto dell’intero importo ma, non appena uscita dalla casa della vittima, il 38enne è stato fermato ed arrestato in flagranza di reato dai carabinieri. Nella sua abitazione sono stati trovati anche altri quadri della stessa tipologia, tutti sequestrati.