Aveva rubato in un centro d’accoglienza: 18enne in manette

Aveva rubato in un centro d’accoglienza: 18enne in manette

E’ finito in manette per tentato furto aggravato e ricettazione un ragazzo italiano di 18 anni, che si era introdotto in un centro di accoglienza e assistenza per migranti con l’intento di compiere un furto. I carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare, trovando nascosti in un garage un televisore, un decoder per la tv satellitare, uno smartphone, 3 mountain bike e un casco integrale rubati in precedenza dalla struttura che aveva tentato ancora di saccheggiare. Inoltre, nel corso della perquisizione domiciliare, estesa anche alle pertinenze dell’abitazione dell’arrestato, il 19enne è stato trovato in possesso di oltre un grammo di marijuana e hashish. Ora il 18enne è ai domiciliari.