Scossa di terremoto nel Siracusano avvertita pure in territorio ibleo

Scossa di terremoto nel Siracusano avvertita pure in territorio ibleo

Ha tremato la terra nel Siracusano. Una scossa di magnitudo 3.1 è stata avvertita dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 3:03 della notte tra venerdì e sabato. Il terremoto è stato localizzato ad una profondità di 20 chilometri e ha interessato la costa. Non si segnalano danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita pure in alcune aree del confinante territorio ibleo, tra cui la frazione rurale modicana di Frigintini e una porzione del litorale. La parte orientale della Sicilia, soltanto 24 ore prima, era stata interessata da un sisma registrato alle pendici dell’Etna. La scossa di terremoto di magnitudo 3.3 era stata registrata tra i comuni di Milo, Sant’Alfio e Zafferana Etnea.