“Samara mania”: una bella denuncia mette fine all’idiozia

Questa inspiegabile quanto idiota mania di andarsene in giro travestiti in maniera inquietante da Samara, la “ragazza maledetta” del film horror “The Ring”, mania peraltro dilagante e che ha coinvolto anche alcuni comuni della provincia di Ragusa, tra cui Vittoria (foto), stavolta è costata cara ad una “spiritosa” ragazza 30enne identificata e denunciata dalla polizia a Niscemi per procurato allarme. Alla sala operativa del commissariato erano giunte numerose segnalazioni da parte di cittadini allarmati, che segnalavano la presenza nelle vie cittadine di una persona dall’aspetto poco rassicurante. I poliziotti hanno quindi individuato la responsabile nella 30enne che, per spirito di emulazione e goliardia, si era travestita da “Samara”, come già fatto da altre decine di soggetti che poi postano la “prodezza” sui social.

L’episodio si inserisce in un contesto di vero e proprio allarme sociale, ed in alcuni casi di psicosi tesa alla ricerca, soprattutto tra i giovani, di questo personaggio “Samara” che indossando una lunga parrucca ed un camice bianco, scorrazza a piedi nelle ore serali e notturne per le vie cittadine, con il rischio di ingenerare timore tra i presenti e di provocare incidenti stradali. Un fenomeno che, come accennato, ha interessato anche il territorio ibleo con alcuni “avvistamenti samariani” e che ha provocato la quasi unanime condanna del popolo di Facebook e non solo. Quando finirà questa mania? Magari ci tirano su un altro film horror.