E’ morto in ospedale il proprietario dell’azienda andata in fiamme

E’ morto in ospedale il proprietario dell’azienda andata in fiamme

E’ deceduto uno dei feriti nell’incendio ai danni di un’azienda agricola sviluppatosi domenica a Ispica. Guglielmo Gradanti, 63 anni, ex dipendente dell’ispettorato agrario, ispicese, era stato ricoverato all’ospedale Maggiore di Modica per le ustioni riportate nel vano tentativo di spegnere le fiamme. L’incendio ha riguardato l’azienda agricola Gradanti di contrada Giamporcaro, sulla provinciale Ispica Pozzallo. Il rogo si era sviluppato fra i magazzini aziendali, distruggendo 2 mezzi, 2 ampi locali adibiti a magazzini ed i macchinari utilizzati per la conservazione ed il confezionamento dei prodotti agricoli, con particolare prevalenza pomodorini, preparati con il processo di essiccazione o con quello tipico delle conserve. Erano rimasti feriti un vigile del fuoco e il proprietario dell’azienda, che, purtroppo, non ce l’ha fatta.