65.000 prodotti non sicuri sequestrati: sanzioni di 25.000 euro

65.000 prodotti non sicuri sequestrati: sanzioni di 25.000 euro

Al termine degli accertamenti effettuati nel periodo ferragostano, la guardia di finanza ha sottoposto a sequestro oltre 65.000 articoli ritenuti non sicuri. In particolare, la maggior parte degli articoli sottoposti a sequestro è risultata sprovvista della marcatura “Ce”, indice di sicurezza e conformità del prodotto alla normativa vigente. Tale marcatura garantisce ai consumatori che il prodotto sia stato controllato prima di essere immesso sul mercato e che lo stesso rispetti tutte le regole per quanto riguarda la sicurezza, la salute e la protezione ambientale. Si tratta per lo più di giocattoli, salvagenti, lettini, cuffie, racchettoni, palline, corde, etichette adesive, accessori per l’abbigliamento e articoli vari, tutti prodotti destinati prevalentemente ad una platea di consumatori quali bambini ed adolescenti. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e i titolari degli esercizi commerciali, in totale 7, sono stati segnalati alla camera di commercio ed ora rischiano sanzioni fino a 25.000 euro. Per evitare rischi è opportuno rivolgersi sempre a punti vendita ed operatori commerciali affidabili, controllando le etichette dei prodotti acquistati, che devono riportare con chiarezza le informazioni relative al produttore, nonché le istruzioni d’uso.