Tentato omicidio a Vittoria per uno sguardo di troppo

Tentato omicidio a Vittoria per uno sguardo di troppo

Tentato omicidio a Vittoria per uno sguardo di troppo. A finire in manette un vittoriese di 37 anni, che ha tentato di accoltellare all’addome un uomo mentre consumava un panino in un camion bar. A scatenare l’ira del 37enne uno sguardo di troppo e un presunto sgarbo dal quale è esplosa una violenta lite. Nonostante in tentativi di sedare la lite sul nascere da parte dei presenti, l’uomo ha avvicinato la vittima, accoltellandola all’addome. Poi c’è stato un fuggi fuggi generale. Il ferito si è recato in maniera autonoma al pronto soccorso e ha riferito di essersi fatto male accidentalmente ai medici, che in casi del genere, avvisano sempre le forze dell’ordine.

Il medico legale incaricato dalla procura, dopo un’attenta analisi di tutti di dati raccolti dalle visite mediche, ha stabilito che quella coltellata avrebbe potuto uccidere la vittima, che, successivamente, ha ammesso i fatti. L’uomo ha riferito di non aver subito raccontato quanto accaduto perché temeva di denunciare il suo aggressore.