Somalo violento danneggia locale e colpisce poliziotto: arrestato

Somalo violento danneggia locale e colpisce poliziotto: arrestato

Durante i controlli in centro storico l’attenzione dei poliziotti di una pattuglia dell’ufficio volanti della Questura di Ragusa è stata attirata dalla presenza di un soggetto di nazionalità somala, segnalato da alcuni passanti per il suo atteggiamento violento. L’uomo infatti aveva danneggiando parte della strumentazione utilizzata in un locale commerciale per la diffusione di musica. Immediato l’intervento dei poliziotti che hanno cercato di calmare l’uomo, che, alla vista degli agenti, ha iniziato a minacciarli di morte, cercando più volte di colpirli. Nel tentativo di bloccarlo un agente è rimasto ferito, riportando lesioni ad una mano. L’intervento di un’altra pattuglia in ausilio ha permesso di bloccare definitivamente l’uomo, fatto salire nell’auto di servizio.

Anche all’interno degli uffici della Questura il somalo, con permesso di soggiorno per asilo politico, ha continuato a dimenarsi e a minacciare gli agenti, cercando più volte di colpirli. Bloccato definitivamente, l’uomo è stato arrestato per resistenza, violenza, oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni personali. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Ragusa.