La titolare della casa di riposo contesta l’ordinanza di chiusura: “La struttura è autorizzata”

La titolare della casa di riposo contesta l’ordinanza di chiusura: “La struttura è autorizzata”

La titolare della casa di riposo di contrada Pirato oggetto dell’ordinanza di chiusura da parte del sindaco, eseguita dalla polizia locale, congiuntamente con i militari del Nas, contesta il provvedimento. Riportiamo di seguito le testuali motivazioni addotte dalla titolare e comunicate alla nostra redazione attraverso una nota firmata: “La casa di riposo è regolarmente autorizzata e mi meraviglio che il che l’Ufficio Legale abbia fatto firmare al Sindaco un’ordinanza di chiusura senza prima consultare il proprio Ufficio Servizi Sociali, che avrebbe potuto spiegare come stanno i fatti; mi sarei aspettata che il sindaco, informato dalla sottoscritta con mail del 6 maggio scorso, avesse revocato l’ordinanza di chiusura; visto che ad oggi non è stata emessa alcuna revoca, l’ho espressamente richiesta con pec. La titolare, a sostegno di quanto afferma, ha pure inviato alla redazione la medesima documentazione inviata via mail in questi giorni al sindaco, al Nas ed all’Asp di Ragusa.