La capitaneria di porto sequestra a Pozzallo 460 chili di pesce spada. Sanzione di 1.500 euro

La capitaneria di porto sequestra a Pozzallo 460 chili di pesce spada. Sanzione di 1.500 euro

La guardia costiera di Pozzallo ha sequestrato 460 chili di pesce spada a Pozzallo, trasportati all’interno di un furgone proveniente da Malta e privi di tracciabilità. Gli uomini della capitaneria di porto hanno eseguito i controlli sui veicoli commerciali provenienti dall’isola e sbarcati nel porto ragusano dal catamarano veloce. Il conducente di un furgone isotermico maltese è stato sorpreso con a bordo 23 esemplari di pesce spada, tutti privi dei previsti documenti di tracciabilità. Il pesce è stato dunque immediatamente sequestrato ed è stato elevato un verbale amministrativo di 1.500 euro sia al conducente che al proprietario.