Incensurato di 45 anni fermato al porto di Pozzallo con oltre 10 chili di marijuana nascosti nel bagaglio

Incensurato di 45 anni fermato al porto di Pozzallo con oltre 10 chili di marijuana nascosti nel bagaglio

Un incensurato serbo di 45 anni è stato fermato con oltre 10 chili di marijuana nascosti nel bagaglio. Era in partenza per Malta. L’uomo è stato scoperto grazie al cane antidroga. L’operazione è stata messa a segno nell’ambito del dispositivo di controllo sui traffici illeciti messo in atto dal comando provinciale della guardia di finanza di Ragusa, di recente intensificato in ingresso e in uscita dal porto di Pozzallo. Le attività dei militari della tenenza di Pozzallo, congiuntamente ai funzionari dell’agenzia dei monopoli e delle dogane, hanno portato all’arresto in flagranza di reato del cittadino serbo. La droga, come accennato, era nascosta nel bagaglio dell’auto. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ragusa per detenzione di sostanze psicotrope ai fini di spaccio. Da una valutazione approssimativa la droga avrebbe potuto fruttare dalla vendita illecita nel mercato dello spaccio al minuto non meno di 90.000 euro. Nei giorni precedenti era stato individuato invece un ragazzo inglese che stava tentando di trasportare verso Malta delle dosi di cocaina e hashish, nascoste all’interno dei bocchettoni di aria condizionata della propria auto.