Focolaio di incendio all’aeroporto di Comiso per una sigaretta accesa: intervengono 2 vigili urbani

Focolaio di incendio all’aeroporto di Comiso per una sigaretta accesa: intervengono 2 vigili urbani

Due agenti della polizia locale in servizio hanno spento giovedì scorso un focolaio di incendio all’aeroporto di Comiso, che altrimenti avrebbe potuto impedirne la piena operatività. I 2 vigili urbani hanno agito con tempestività, senza creare nessun disagio ai passeggeri presenti nell’aeroscalo e prendendo subito in mano la situazione. Parole di encomio del sindaco Maria Rita Schembari: “Voglio ringraziare ed encomiare pubblicamente l’ispettore capo della polizia municipale di Comiso Clelia Raniolo e l’ispettore Biagio Di Martino, per il loro immediato intervento con cui è stato evitato che scattasse l’allarme antincendio, inibendo l’operatività della struttura”. Il focolaio di incendio era stato causato da una signora che aveva gettato una cicca di sigaretta nel contenitore sbagliato, da cui sono fuoriuscite le fiamme che già stavano cominciando a lambire l’ingresso della struttura nella zona delle partenze.