Orrore a Pozzallo per la strage di animali alla villa comunale: 10 anatre e 2 rari cigni neri trovati morti

Orrore a Pozzallo per la strage di animali alla villa comunale: 10 anatre e 2 rari cigni neri trovati morti

Strage di animali alla villa comunale. 10 anatre e 2 rari cigni neri sono stati trovati morti nel recinto della villa dagli addetti all’apertura dei cancelli. Un branco di randagi potrebbe avere attaccato gli animali che si trovano liberi nella vasca, ma non c’è ancora alcuna certezza. Gli uccelli sono stati trovati dilaniati e per il veterinario accorso sul posto non c’è stato altro che prendere atto della strage. Insieme alle 10 anatre anche Cesare e Cleopatra, i due cigni neri che erano una delle attrazioni della villa ed erano molto benvoluti dai bambini. E’andata meglio a 2 femmine di Anatra Germanata (foto) che al si stanno riprendendo, anche se piene di escoriazioni ed una con la frattura del bacino ed alla coppia dei pavoni custodita nella gabbia perché i cani non hanno potuto varcare le sbarre. Nei giorni precedenti un branco di cani aveva attaccato ed ucciso anche alcuni gatti in una zona non lontano dalla villa. E’ probabile che il branco sia entrato da una delle porte laterali che non era stata chiusa in modo appropriato.

La mancanza di un sistema di sicurezza e video sorveglianza ha consentito che i cani potessero restare a lungo nel recinto della villa portando a compimento la loro azione. Proprio da qualche giorno l’amministrazione aveva programmato il trasferimento di tutti gli animali in altra sede in attesa di un intervento di ristrutturazione della villa che risente ormai del peso degli anni e della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria risalente ormai al 2000.