Scongiurato possibile inquinamento al porto di Pozzallo

Un´operazione di messa in sicurezza di due motopescherecci senza nessuno a bordo da parte della guardia costiera ha scongiurato lo sversamento di carburante nello specchio d´acqua del porto di Pozzallo e, quindi, ogni forma di inquinamento. Ad eseguire l´operazione, nel tardo pomeriggio di mercoledì scorso, sono stati gli uomini della Capitaneria di porto, sotto la direzione del capitano di fregata Pierluigi Milella. A causare l´incidente, legato alle precarie condizioni di ormeggio dei due motopescherecci, sono state le avverse condizioni meteo marine che si sono registrate nella giornata di mercoledì e nella notte. Pioggia con forti e repentine burrasche e vento che soffiava a 36 nodi di velocità, creando onde alte dai 4 ai 5 metri, hanno messo in allarme i militari della Guardia costiera che, per l´intera giornata, hanno vigilato sul porto dopo l´operazione di messa in sicurezza che ha evitato il peggio.