Trasportava in auto 35 chili di hashish per 350.000 euro

Nonostante trasportasse nascosti in auto 35 chili di hashish del valore di 350.000 euro, invece di usare prudenza sfrecciava a tutta velocità a tarda serata nei pressi di Chiaramonte Gulfi, finendo dritto verso un posto di controllo della polizia che lo ha fermato proprio per aver infranto i limiti. E così, dopo il ritrovamento dello stupefacente, il 49enne albanese Krenar Neziraj, residente a Vittoria ed in regola con il permesso di soggiorno, è finito in manette. Il corriere della droga, tradito anche dal suo atteggiamento nervoso, non appena gli agenti hanno cominciato ad ispezionare la macchina aveva tentato una improbabile fuga a piedi, confermando i sospetti sul fatto che nascondesse qualcosa che scotta. E così, smontando l’abitacolo, i poliziotti hanno scoperto una sorta di intercapedine ricavata sotto la scocca, dove erano sistemati i panetti di hashish.

Messo di fronte all’evidenza dei fatti, il 49enne non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità. Ancora da chiarire come mai il corriere della droga corresse tanto in macchina, forse per non fare tardi ad un appuntamento per la consegna della droga. La circostanza è al vaglio degli inquirenti che stanno anche accertando i canali di reperimento dello stupefacente, che sarebbe con buona probabilità stato destinato alla movida estiva iblea, specie tra i giovani.