Tutto uguale un anno dopo il rogo alla pineta di Chiaramonte

«Quel 30 giugno non lo dimentichiamo». Un anno fa l’incendio che ha distrutto gran parte della pineta di Monte Arcibessi, a Chiaramonte Gulfi. Una giornata dedicata alla «memoria» di ciò che è stato, ma anche alle mille domande inevase del territorio. Un anno dopo, la situazione della pineta è rimasta eguale, le aziende che hanno subito danni attendono ancora. A Chiaramonte Gulfi è sorto un anno fa, subito dopo quell’immane distruzione, il «Comitato 30.06 Bene Comune». Per non dimenticare e per tenere accesi i riflettori su ciò che è accaduto si è tenuta alla villa comunale una importante manifestazione, denominata «Tavolo Tecnico Memoria».

Gds.it