Ruspe per costruire sulla scogliera di Cava d’Aliga: è protesta

Ruspe per costruire sulla scogliera di Cava d’Aliga: è protesta

Sono al momento fermi i lavori di costruzione di una struttura ricettiva con la realizzazione di una pedana solarium per ospitare sdraie e ombrelloni su una porzione della scogliera della suggestiva via del Mare, che si estende da Cava d’Aliga al parco protetto di Costa di Carro. I residenti, in particolare quelli che fanno parte dell’associazione Cava d’Aliga d’amare, sono insorti, dopo aver visto le ruspe in azione ed i piloni di cemento depositati nella zona interessata dai lavori. Da parte sua l’imprenditrice proprietaria della struttura è in possesso di tutte le autorizzazioni regionali necessarie per procedere. In questi giorni si tenterà di trovare un punto d’incontro. Intanto gli ambientalisti chiedono all’amministrazione comunale di Scicli di estendere il perimetro del parco di Costa di Carro fino a via del Mare per preservare e proteggere la zona con i vincoli ambientali.