Impianto biogas: la presidenza chiede le carte, Musumeci tace

Impianto biogas: la presidenza chiede le carte, Musumeci tace

Nuovi sviluppi sul contestato impianto di biomassa da realizzare a ridosso di Pozzallo, in contrada Bellamagna (foto): l’Ufficio Legislativo della Presidenza della Regione Siciliana, con riferimento al ricorso gerarchico presentato dal Comune di Pozzallo il 19/11/2021 contro il parere positivo, successivo all’autorizzazione della Soprintendenza di Ragusa, ha chiesto una dettagliata relazione sui motivi del ricorso al Dipartimento Regionale dei Beni Culturali e alla stessa Soprintendenza di Ragusa. L’Ufficio Legale ha chiesto che la relazione deve essere corredata da tutta una serie di documenti da fare pervenire entro il 2 settembre prossimo. “Spiace rilevare però – dice il sindaco Roberto Ammatiuna – che non si abbia ancora notizia del ricorso straordinario all’ormai ex Presidente della Regione Nello Musumeci presentato dall’Amministrazione Comunale di Pozzallo da più di 2 anni. Un comportamento gravemente omissivo quello di Musumeci – dice Ammatuna – che non si può non condannare nella maniera più ferma. La battaglia dell’Amministrazione Comunale e dei cittadini di Pozzallo – conclude il primo cittadino – continuerà contro la realizzazione dell’impianto di biomassa in contrada Bellamagna”.