Degrado ambientale: sono 33 le discariche nella fascia trasformata

Sono 400 fotografie che rivelano ben 33 discariche abusive contando solo quelle lungo i cigli stradali. C’è di tutto a cominciare dal pericoloso eternit, rifiuti domestici, plastica, tubi per l’irrigazione, scarti di produzione e pneumatici. Nel comprensorio acatese l’emergenza rifiuti si tocca con mano e l’ambiente è al limite di non ritorno. Per denunciare, ma anche per indurre gli organismi preposti ad intervenire il progetto “Trasformare la Fascia Trasformata” (Tft) ha documentato il degrado con una documentazione fotografica inequivocabile nel quadrilatero attorno ad Acate e la sua Marina., sconfinando anche nel Vittoriese. Un fenomeno di inciviltà e diseducazione sul quale le istituzioni hanno il compito di intervenire con strumenti di sostegno e collaborazione. Da qui l’istituzione della Rete aperta anti degrado ambientale Ragusa radar, che mira a coinvolgere enti, imprese ed aggregazioni imprenditoriali e sindacali del terzo settore per avviare un tavolo ambiente in Prefettura, favorendo sia una presa di coscienza sul degrado diffuso, sia l’attivazione di azioni concrete di prevenzione e di contrasto.