Sgarbi torna a Scicli per i 120 anni dell’Antica Farmacia Cartia

Sgarbi torna a Scicli per i 120 anni dell’Antica Farmacia Cartia

Una storia lunga 120 anni che va degnamente celebrata: lunedì prossimo l’antica Farmacia Cartia, ora museo, di via Francesco Mormina Penna festeggerà, insieme alla cittadinanza il prestigioso anniversario con una serata, organizzata dalla famiglia Cartia e dall’associazione Tanit Scicli. L’evento celebrativo si terrà alle 20 davanti al portone della spezieria. Durante una conferenza, ne sarà raccontata la storia (da metà ottocento fino agli cinquanta del secolo scorso), grazie all’intervento della Fondazione Crimi, e la successiva musealizzazione. All’incontro parteciperà anche Federfarma. Annunciata, inoltre, la presenza del professor Vittorio Sgarbi, che focalizzerà l’attenzione sulla valenza artistica del sito culturale. “Era l’11 luglio del 1902 – racconta Vincenzo Burragato, presidente di Tanit Scicli – quando Guglielmo Cartia senior aprì i battenti di un luogo che avrebbe fatto la storia, con suo figlio Massimo prima e nipote Guglielmo dopo”. “La storica spezieria ha accudito e accompagnato migliaia di sciclitani per oltre un secolo e nel 2014 è divenuta un museo, spalancando le porte a innumerevoli viaggiatori e turisti, rimasti incantati dal suo immutato sapore liberty”, prosegue Burragato. “Per l’occasione – aggiunge il presidente dell’associazione – il sito culturale sarà visitabile gratuitamente con le nostre guide che accoglieranno gli ospiti, indossando costumi d’epoca, ispirati al periodo della ‘Belle Époque’”.

Foto sciclivideonotizie