Anche a Scoglitti attivo sportello per sfruttamento lavorativo

E’ stato attivato a Scoglitti il secondo sportello per il contrasto allo sfruttamento lavorativo nel territorio ibleo. L’inaugurazione di questo secondo sportello fa seguito all’apertura dello sportello di Comiso. Il protocollo siglato a suo tempo in Prefettura prevede che in tutti i comuni ricadenti nella “fascia trasformata” dove la presenza di immigrati è rilevante la presenza di questi presidi voluti dal Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. I comuni hanno l’onere di fornire i locali dove sia possibile un intervento congiunto policentrico, di ascolto e orientamento delle vittime, o potenziali tali, di sfruttamento, con la collaborazione di tutto il network pubblico e privato territoriale, nell’ambito delle azioni previste dal protocollo per la prevenzione e il contrasto del caporalato e dello sfruttamento lavorativo. A Scoglitti lo sportello è attivo ogni mercoledì pomeriggio.