Cimitero animali d’affezione: Ragusa non perda l’occasione

La Regione Siciliana finanzia la creazione di cimiteri destinati agli animali d’affezione e domestici con 2 milioni a disposizione dei comuni che ne faranno richiesta. Il consigliere comunale Mario D’Asta ha presentato un ordine del giorno sulla creazione di un cimitero anche a Ragusa. In che modo sarà strutturato il sostegno ai Comuni? “La compartecipazione finanziaria della Regione – spiega D’Asta – sarà nella misura del 70% del costo complessivo di ciascun intervento progettuale, a favore delle richieste che perverranno dai comuni dell’isola. I sindaci potranno avanzare istanza dopo la pubblicazione di un apposito Avviso pubblico che sarà diffuso nei prossimi giorni, a cura del Dipartimento regionale delle Attività sanitarie. Ecco perché ho presentato l’odg, affinché l’Amministrazione comunale si adoperi a consultare il regolamento presidenziale che prevede come la proposta di realizzare i cimiteri provenga dai Comuni, in forma singola o associata, che potranno provvedervi, previa acquisizione del parere igienico-sanitario dell’Asp territorialmente competente, o in via diretta o mediante l’instaurazione di apposite forme di partenariato pubblico-privato e con il supporto delle associazioni regionali di protezione degli animali. Inoltre – conclude D’Asta – la Giunta municipale dovrà individuare un’area per l’ubicazione dei cimiteri che dovranno essere compatibili dal punto di vista della destinazione urbanistica e garantire una fascia di rispetto con una distanza minima di almeno 50 metri dalle aree abitate”.