Assembramento di autobus a Ragusa Ibla: scoppia il caos

Assembramento di autobus a Ragusa Ibla: scoppia il caos

“La situazione sta diventando esplosiva a Ibla e se non si interviene sarà sempre peggio”: lo sostiene il capogruppo Pd in consiglio comunale a Ragusa Mario Chiavola dopo che, giovedì mattina, è stata rilevata, all’altezza della circonvallazione Ottaviano, nel tratto successivo alla chiesa del Santissimo Trovato, la presenza di più autobus in sosta. “I mezzi di trasporto pubblico in sosta – dice Chiavola – hanno rallentato il transito veicolare, e come se non bastasse si sono aggiunti altri pullman che hanno parcheggiato in doppia fila, rendendo impossibile gestire al meglio la circolazione veicolare. In quella zona – continua Chiavola – manca il divieto di sosta per i pullman e, in assenza di controlli, va a finire che si creano intralci alla circolazione veicolare sempre più spesso. Per di più, questo grande problema legato alla carenza di parcheggi, sta facendo perdere clienti su clienti ai titolari di bed and breakfast. E’ assurdo ripetere le stesse cose. Ma dopo 4 anni di amministrazione Cassì, manca ancora una soluzione strutturata per fare in modo che tale questione potesse essere risolta alla base così come si rendeva necessario alla luce del fatto che l’interesse nei confronti della città antica continua ad essere elevato. Servono dunque – conclude il consigliere comunale – soluzioni rapide e radicali, per non compromettere la stagione estiva che porta numerosi turisti”.