San Giovanni battezza Gesù: il “racconto” in una vetrata

San Giovanni battezza Gesù: il “racconto” in una vetrata

San Giovanni battezza Gesù: è il “racconto” raffigurato nella vetrata artistica, che, collocata sulla facciata centrale della basilica di San Giovanni, tra la torre campanaria e il portale d’ingresso, è stata presentata alla città nel giorno del Battesimo di Gesù. L’ideatore del bozzetto è l’artista Arturo Brabante che ha avuto il mandato di rappresentare S. Giovanni, patrono della città, in uno degli atti più significativi della sua vita, da parte di monsignor Carmelo Ferraro. E’ stato proprio il prelato a voler donare alla sua città l’opera, realizzata dal maestro vetraio Giovanni Biondo. La vetrata artistica ha colori molto vivaci con un fascio di luce che illumina Gesù ed il Battista. Dice Arturo Brabante: “Volevo che i vittoriesi vi riconoscessero il loro patrono, quello della devozione popolare, quello che viene portato in processione sia per la festa del Battista, a giugno sia per San Giovanni ri jnnaru”. L’artista ha lavorato al bozzetto per un anno ed ha realizzato cinque bozze. E’ stato prescelto quello che arricchisce ora la Basilica dopo l’approvazione di mons. Ferraro, della Commissione diocesana dei beni culturali e della Sovrintendenza di Ragusa.