Si è dimesso il comandante della polizia locale Amarù

Si è dimesso il comandante della polizia locale Amarù

Con una lettera indirizzata al sindaco Francesco Aiello, al segretario generale Chiara Piraino e al dirigente delle risorse umane del comune Giorgio La Malfa, il comandante della polizia locale Rosario Amarù ha rassegnato le dimissioni dall’incarico, precisando che tale decisione non è riconducibile a motivazioni personali. Il comandante Amarù, si legge nel comunicato del comune, “Fa riferimento, nella sua nota, ad una comunicazione del Dipartimento di pubblica sicurezza del 17 novembre con cui si profila il rischio della perdita del posto di lavoro nell’amministrazione di polizia, nel caso in cui il suo incarico all’amministrazione comunale dovesse protrarsi ulteriormente”. “Ho preso atto della volontà del dirigente Amarù di lasciare l’incarico e ne ho accettato le dimissioni – dichiara il sindaco – lo ringrazio per l’impegno fin qui profuso nei confronti dell’Amministrazione comunale”.