Lo sciclitano Ignazio Portelli è commissario dello Stato in Sicilia

Prestigioso incarico per lo sciclitano Ignazio Portelli. Il Consiglio dei Ministri ha infatti nominato il prefetto Portelli quale commissario dello Stato in Sicilia. Ignazio Portelli, 62 anni, è stato prefetto di Frosinone negli ultimi tre anni e si è distinto, tra l’altro, per le sue iniziative nella lotta ai fenomeni mafiosi nel territorio laziale. Portelli ha cominciato la sua carriera a Palermo nel 1985 per poi passare nel 2011 al Ministero per la Cooperazione internazionale e l’integrazione quale capo dell’ufficio legislativo. Ha presieduto successivamente la commissione prefettizia a Montelepre, il cui consiglio comunale era stato sciolto per mafia. Il prefetto Portelli, che ha mantenuto a Scicli i suoi legami familiari, sarà in Sicilia la più alta carica dello Stato.