Fondi per teatro Concordia, Chiafura e casa natale Quasimodo

Fondi per teatro Concordia, Chiafura e casa natale Quasimodo

Fondi “Sviluppo e Coesione” per 15 milioni per la provincia. Si tratta di risorse che si aggiungono a quelle ordinarie, nazionali e comunitarie, per finanziare lo sviluppo. 2 milioni sono stai destinati al restauro e recupero funzionale del teatro Concordia, ex cinema Marino. 8 milioni andranno al consolidamento e restauro dell’insediamento rupestre di Chiafura e del Castello dei Tre cantoni a Scicli. Modica avrà un milione per l’acquisizione e valorizzazione del Museo Casa natale Salvatore Quasimodo a Modica, che serviranno a scongiurare la vendita ai privati ed alla piena valorizzazione. Altri 690.000 euro sono previsti per interventi di manutenzione e riqualificazione dell’area del Foro Boario da destinare alla fiera agroalimentare del mediterraneo di Ragusa; 920.000 euro per il recupero e sistemazione delle Regie trazzere dei Cappuccini, Spirito Santo, S. Silvestro e dei sentieri limitrofi finalizzato alla fruizione ciclopedonale della riserva del Pino d’Aleppo e delle aree di Cava Randello, Passo Marinaro, Punta Braccetto e Cammarana; 600.000 euro per il rifacimento della pista di atletica leggera dell’impianto sportivo Petrulli di Ragusa. A Monterosso 150.000 euro per il completamento, adeguamento e messa a norma del campetto polifunzionale di via Padre Pio; inserite anche opere di manutenzione e risanamenti strutturali nella piscina comunale di via Sacro Cuore a Modica per un importo complessivo di 239.739 euro; ad Ispica va infine un milione per la ristrutturazione e riqualificazione del centro sportivo “Brancati”.