Il ricordo delle 2 vittime iblee nell’attentato delle torri gemelle

Il ricordo delle 2 vittime iblee nell’attentato delle torri gemelle

Anche 2 vittime iblee vengono ricordate 20 anni dopo quel drammatico 11 settembre 2001, quel giorno che cambiò la storia del mondo, quando 2 aerei si abbatterono contro le torri gemelle di New York e un terzo nell’area del Pentagono. Quel giorno che causò quasi 5.000 mila vittime. Tutto questo mentre oggi l’Occidente ha lasciato l’Afghanistan in mano al talebani. Quel triste e drammatico giorno morirono anche un business-man, che al 98° piano della torre 1 stava lavorando: si tratta di John Spadaro, di origine ragusana, esperto economico e analista finanziario che si trovava nel suo ufficio. Tra le vittime Joseph Agnello, di origine pozzallese, tenente dei vigili del fuoco di New York, tra i primi, insieme alla sua squadra, ad arrivare al World Trade Center per tentare di salvare più vite umane.