Martedì si inaugurano i lotti 6 e 7 autostrada Siracusa Gela

Martedì si inaugurano i lotti 6 e 7 autostrada Siracusa Gela

L’autostrada è “servita”. Martedì alle 10 sarà tagliato il nastro dei lotti 6 e 7 che portano il tratto autostradale della Siracusa Gela da Rosolini fino allo svincolo di Ispica in contrada Graffetta. Stavolta non ci potrà essere nessun altro slittamento di data perchè c’è l’invito ufficiale all’evento, per certi versi storico per il territorio ibleo. Sono in tutto 10 km che hanno un alto valore simbolico perché costituiscono il primo tratto autostradale da cui è servita la provincia di Ragusa. Una attesa che data dalla fine degli anni 70 quando si cominciò a progettare la Siracusa Gela, di cui ancora restano i tratti da Pozzallo a Modica, i cui cantieri sono attivi e la cui consegna è stata indicata a giugno 2022. Della Modica Ragusa e della Ragusa Vittoria Gela invece al momento non ci sono neppure i progetti esecutivi e di conseguenza neppure le risorse per completare un’opera fondamentale per lo sviluppo del Sud est siciliano. L’apertura dei 2 lotti è stata resa possibile dalla consegna delle relazioni di collaudo da parte della commissione competente che ha accelerato al massimo i lavori dopo le protese venute da più parti per il mancato rispetto dei tempi di apertura, prima fissati al 28 giugno, poi al 10 luglio e quindi al 28 luglio tanto da far temere uno slittamento a settembre.