5 milioni per valorizzare i siti storici e naturalistici a Ragusa

Il progetto per il potenziamento e la riqualificazione della viabilità di accesso a masserie, ville rurali, torri e altri contesti di interesse architettonico della campagna ragusana è stato approvato all’unanimità dal consiglio comunale. Il progetto è finanziato con 5 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione. Interessate oltre alle zone rurali anche gli accessi che dal quartiere dei Cappuccini portano a Cava Gonfalone. Il progetto è stato voluto per fruire nel modo più confacente di alcuni siti di particolare interesse naturalistico e storico a cominciare dai muri a secco e dai sentieri in pietra attualmente non percorribili perché dissestati.