Il comune di Vittoria riduce del 40% la Tari non domestica

La commissione straordinaria del Comune di Vittoria ha deliberato la riduzione della Tari nella misura del 40% per l’anno 2021 per le utenze non domestiche. Esprime soddisfazione la sezione locale di Confcommercio. Nella prima rata con scadenza aprile era stato richiesto solo il pagamento nella misura del 50% quale acconto dovuto della imposta sui rifiuti. Adesso, a seguito della riduzione del 40%, le utenze non domestiche interessate dalle difficoltà economiche e sociali a causa dell’emergenza sanitaria, riceveranno nella bolletta del saldo Tari la richiesta di pagamento in bolletta del solo 10% residuale come differenza.